serve aiuto?

Titolari BancaSemplice Home e Info

Puoi parlare con noi al 800 235 270 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 203

Titolari BancaSemplice Corporate

Puoi parlare con noi al 800 703 558 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 189

Gennaio 2022: Nuova liquidità per le imprese clienti delle Banche del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Finanziamenti per artigiani, commercianti, professionisti, ditte individuali e PMI con garanzia dello Stato.

Il Decreto Legge n. 23 dell’8 aprile 2020, convertito in Legge 5 giugno 2020 n. 40 e ss.mm.ii., ha introdotto misure urgenti a favore delle imprese per accedere a nuovi finanziamenti, ampliando la possibilità di utilizzo delle garanzie concesse dallo Stato attraverso il Fondo di Garanzia per le PMI – L.662/1996 – gestito da MedioCredito Centrale. Le misure previste sono state prorogate sino al 30 giugno 2022 dalla Legge 30 dicembre 2021, n. 234, “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024”.

La garanzia offerta dal Fondo di Garanzia per le PMI rimane a titolo gratuito sino al 31 marzo 2022; non è prevista quindi alcuna commissione per le garanzie concesse entro tale data. A partire dal 1 aprile 2022 per il rilascio della garanzia verrà applicata una commissione “una tantum” calcolata in percentuale sull’importo della garanzia stessa e in base alla dimensione dell’impresa garantita.

Il Decreto prevede tre opzioni di finanziamento in base alle caratteristiche e alla dimensione dell’impresa, che deve avere un numero di dipendenti non superiore a 249 e un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale attivo di bilancio non superiore a 43 milioni di euro:
1) finanziamento fino a 30.000 euro e durata fino a 15 anni con garanzia del Fondo al 80% per PMI e persone fisiche che esercitano attività d’impresa, arti o professioni, associazioni professionali e società tra professionisti, persone fisiche esercenti attività di cui alla sezione K del codice ATECO, società di agenti in attività finanziaria, di mediazione creditizia e con attività dei periti e liquidatori indipendenti delle assicurazioni, enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti;
2) finanziamento con durata fino a 96 mesi e garanzia del Fondo al 80%, incrementabile al 100% con intervento Confidi per PMI con fatturato fino a 3,2 milioni di euro;
3) finanziamento fino a 5 milioni di euro e durata fino a 96 mesi con garanzia del Fondo al 80% per PMI.

1) Il finanziamento fino a 30.000 euro con garanzia del Fondo al 80% è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, associazioni professionali e società tra professionisti, persone fisiche esercenti attività di cui alla sezione K del codice ATECO, società di agenti in attività finanziaria, di mediazione creditizia e con attività dei periti e liquidatori indipendenti delle assicurazioni, enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.
Le garanzie sono gratuite sino al 31 marzo 2022 e coprono l’80% del finanziamento richiesto.
Per beneficiarne, il finanziamento deve essere nuovo e avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 180 mesi;
– preammortamento non inferiore a 24 mesi;
– importo non superiore al 25% del fatturato ovvero al doppio della spesa salariale annua risultanti da ultimo bilancio depositato o da ultima dichiarazione fiscale presentata ovvero da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione ai sensi art. 47 DPR 28 dicembre 2000, n.445.

Può essere richiesta una sola garanzia per azienda, presentando presso la propria Filiale di riferimento la seguente documentazione:

– modulo di richiesta (scarica il modulo);
– copia dell’ultimo bilancio approvato e depositato in CCIAA (per le società di capitali) ovvero dell’ultima dichiarazione fiscale trasmessa all’Agenzia delle Entrate (per le società di persone/imprese individuali/liberi professionisti), entrambi corredati della relativa ricevuta di deposito/trasmissione, ovvero copia di altra idonea documentazione anche mediante autocertificazione;
– documento di identificazione valido di chi firma i documenti.

Per i seguenti tipi di finanziamento, le modalità di richiesta e la documentazione da produrre sono disponibili presso le Filiali delle Banche del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti.

2) Il finanziamento con garanzia del Fondo al 80%, incrementabile al 100% con intervento Confidi è rivolto alle PMI con fatturato fino a 3,2 milioni di euro. Per accedere al finanziamento è necessaria l’iscrizione al Registro delle Imprese tenuto presso la Camera di Commercio. La garanzia del Fondo Centrale di Garanzia copre fino al 80% del finanziamento, che può arrivare fino al 100% con l’intervento di un Confidi.
Per beneficiarne il finanziamento deve essere nuovo e avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 96 mesi;
– importo non superiore al 25% del fatturato 2019 o alternativamente al doppio della spesa salariale del 2019 o dell’ultimo anno disponibile.

3) Il finanziamento fino a 5 milioni di euro è rivolto alle PMI. La garanzia del Fondo Centrale di Garanzia copre fino al 80% del finanziamento. Per accedere al finanziamento è necessaria l’iscrizione al Registro delle Imprese tenuto presso la Camera di Commercio.
Per beneficiarne il finanziamento deve avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 96 mesi;
– importo non superiore a uno dei tre seguenti parametri, alternativi tra loro:

– il 25% del fatturato 2019;
– il doppio della spesa salariale annua (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per il 2020 come risultante dal bilancio depositato o dalla dichiarazione fiscale, o, in assenza di quest’ultime, da altra idonea documentazione anche mediante autocertificazione;
– il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi.

1) Il finanziamento fino a 30.000 euro con garanzia del Fondo al 80%

E’ rivolto alle micro, piccole e medie imprese, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, associazioni professionali e società tra professionisti, persone fisiche esercenti attività di cui alla sezione K del codice ATECO, società di agenti in attività finanziaria, di mediazione creditizia e con attività dei periti e liquidatori indipendenti delle assicurazioni, enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.
Le garanzie sono gratuite sino al 31 marzo 2022 e coprono l’80% del finanziamento richiesto.
Per beneficiarne, il finanziamento deve essere nuovo e avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 180 mesi;
– preammortamento non inferiore a 24 mesi;
– importo non superiore al 25% del fatturato ovvero al doppio della spesa salariale annua risultanti da ultimo bilancio depositato o da ultima dichiarazione fiscale presentata ovvero da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione ai sensi art. 47 DPR 28 dicembre 2000, n.445.

Può essere richiesta una sola garanzia per azienda, presentando presso la propria Filiale di riferimento la seguente documentazione:

– modulo di richiesta (scarica il modulo);
– copia dell’ultimo bilancio approvato e depositato in CCIAA (per le società di capitali) ovvero dell’ultima dichiarazione fiscale trasmessa all’Agenzia delle Entrate (per le società di persone/imprese individuali/liberi professionisti), entrambi corredati della relativa ricevuta di deposito/trasmissione, ovvero copia di altra idonea documentazione anche mediante autocertificazione;
– documento di identificazione valido di chi firma i documenti.

Per i seguenti tipi di finanziamento, le modalità di richiesta e la documentazione da produrre sono disponibili presso le Filiali delle Banche del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti.

2) Il finanziamento con garanzia del Fondo al 80%, incrementabile al 100% con intervento Confidi

E’ rivolto alle PMI con fatturato fino a 3,2 milioni di euro. Per accedere al finanziamento è necessaria l’iscrizione al Registro delle Imprese tenuto presso la Camera di Commercio. La garanzia del Fondo Centrale di Garanzia copre fino al 80% del finanziamento, che può arrivare fino al 100% con l’intervento di un Confidi.
Per beneficiarne il finanziamento deve essere nuovo e avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 96 mesi;
– importo non superiore al 25% del fatturato 2019 o alternativamente al doppio della spesa salariale del 2019 o dell’ultimo anno disponibile.

3) Il finanziamento fino a 5 milioni di euro

E’ rivolto alle PMI. La garanzia del Fondo Centrale di Garanzia copre fino al 80% del finanziamento. Per accedere al finanziamento è necessaria l’iscrizione al Registro delle Imprese tenuto presso la Camera di Commercio.
Per beneficiarne il finanziamento deve avere le seguenti caratteristiche:
– durata massima di 96 mesi;
– importo non superiore a uno dei tre seguenti parametri, alternativi tra loro:

– il 25% del fatturato 2019;
– il doppio della spesa salariale annua (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per il 2020 come risultante dal bilancio depositato o dalla dichiarazione fiscale, o, in assenza di quest’ultime, da altra idonea documentazione anche mediante autocertificazione;
– il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi.

 

 

Altro da leggere