serve aiuto?

Titolari BancaSemplice Home e Info

Puoi parlare con noi al 800 235 270 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 203

Titolari BancaSemplice Corporate

Puoi parlare con noi al 800 703 558 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 189

in arrivo i pagamenti contactless senza pin fino a 50 euro

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Genova, la filiale Banca di Asti di via Brigata Liguria 58R.
La sede Banca di Asti di via Brigata Liguria 58R a Genova.

Banca di Asti ha stanziato un plafond di 15 milioni di euro a tasso zero al fine di sostenere le imprese con sede operativa a Genova che per qualunque ragione abbiano subito danni a seguito del crollo del ponte Morandi. Il finanziamento potrà essere utilizzato per spese gestionali e di investimento per una durata compresa tra 2 e 7 anni.

“Da genovese sono molto orgoglioso dell’iniziativa messa in atto dalla banca per cui lavoro: abito a Genova e so quanto siano pesanti le conseguenze del crollo del ponte Morandi” dichiara Roberto Benassi, Responsabile del Servizio Coordinamento e Sviluppo Reti Territoriali “Siamo una Banca di relazione, ben integrata nei territori in cui operiamo e ci siamo sentiti in dovere di fornire il nostro sostegno a Genova per ripartire.”

Un aiuto concreto alle imprese da un Gruppo bancario solido e ben patrimonializzato presente in 5 regioni con 240 filiali bancarie e, con l’acquisizione della maggioranza di Pitagora S.p.A. (settore finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione), presente con oltre 70 agenzie finanziarie su tutto il territorio nazionale.

I risultati conseguiti al 30 giugno da Banca di Asti e dalle aziende del Gruppo confermano il quadro di solidità espresso dagli indicatori patrimoniali: il CET 1 Ratio, indicatore di solvibilità basato sul patrimonio di qualità primaria, e il Total Capital Ratio consolidati, ammontano, rispettivamente, all’11,5% e al 14,6%, ben al di sopra dei requisiti minimi regolamentari, pari al 7,6% e all’11,6%. L’utile netto consolidato conseguito nei primi 6 mesi del 2018 ammonta a 11,7 milioni di euro, in crescita rispetto allo stesso periodo del 2017 (+14,67% rispetto al 30 giugno 2017), al netto degli accantonamenti per il Fondo Esuberi e i contributi straordinari al Fondo di Risoluzione Nazionale, che porterebbero l’utile a 23,6 milioni.

Franco Garaventa, direttore della filiale di Genova, insieme ai suoi collaboratori è a disposizione per accogliere tutte le persone interessate, in Via Brigata Liguria 58/R – Tel.  010 247 6393 – email direttore.genova@bancadiasti.it, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 alle 13:10 e dalle 14:30 alle 16:10.

Altro da leggere

Banca Semplice Home

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.

Banca Semplice Info

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.