serve aiuto?

Titolari BancaSemplice Home e Info

Puoi parlare con noi al 800 235 270 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 203

Titolari BancaSemplice Corporate

Puoi parlare con noi al 800 703 558 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 189

in arrivo i pagamenti contactless senza pin fino a 50 euro

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Riccardo Visentini, direttore della filiale di Padova con i suoi collaboratori.
Riccardo Visentini, direttore della filiale di Padova con i suoi collaboratori.

Banca di Asti ha inaugurato ieri, 27 settembre la sua prima filiale in Veneto, a Padova, in via Verdi, 5.

Riccardo Visentini, direttore della filiale, insieme ai suoi collaboratori Elena Turetta, Federico Prata, Mirko Rossetto e Paola Travaglini hanno accolto i clienti e tutte le persone interessate a visitare i locali e a conoscere la nuova Banca. Numerosi gli intervenuti che hanno apprezzato il rinfresco allestito nell’area pedonale di via Belle Parti, davanti alla filiale, complice il clima mite.

Grande soddisfazione per Andrea Potecchi, Responsabile dell’Area Nord/Ovest di Banca di Asti che dichiara: “Un’inaugurazione così partecipata ci conferma che abbiamo intrapreso la strada giusta: attenzione verso i clienti e capacità di ascolto, oltre a prodotti e servizi validi, uniti alla concretezza di una banca con solide basi, sono la chiave del successo.”

Banca di Asti è una Cassa di Risparmio che dal 1842 è storicamente presente in Piemonte, nelle provincie di Asti, Alessandria, Cuneo, Torino. Negli ultimi anni ha attuato un importante piano di espansione  che ha visto il rafforzamento della sua presenza in Lombardia, raggiungendo 20 filiali con le recenti aperture di Bergamo e Brescia, in Liguria, con la filiale di Genova e da qualche mese anche in Veneto a Padova, arrivando a 137 filiali nel nord Italia.

Nel 2012 ha acquisito la quota di maggioranza di Biver Banca e di Pitagora, società specializzata nel finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Nella scelta del partner bancario è oggi più che mai necessario prestare attenzione ai valori della solidità e della patrimonializzazione. I risultati conseguiti al 30 giugno da Banca di Asti e dalle aziende del Gruppo confermano il quadro di solidità espresso dagli indicatori patrimoniali: CET1 pari a 16,371%, Total Capital Ratio pari a 20,243%. I coefficienti sono ampiamente superiori ai limiti minimi regolamentari stabiliti dall’Autorità di Vigilanza: segno dello stato di buona salute dell’azienda.

Degna di nota  la valutazione di Altroconsumo Finanza che ogni anno analizza i bilanci di oltre 300 banche italiane per  valutare le più affidabili attraverso l’attribuzione di un punteggio. La classifica, pubblicata lo scorso giugno, attribuisce al Gruppo C.R.Asti 5 stelle, il rating massimo.

Banca di Asti si posiziona, quindi, tra le banche più solide del panorama bancario italiano. L’utile conseguito nei primi 6 mesi del 2018 ammonta a 11,7 milioni di euro, in crescita rispetto allo stesso periodo del 2017 (10, 2 milioni al 30 giugno 2017), al netto degli accantonamenti per il Fondo Esuberi e i contributi straordinari al Fondo di Risoluzione Nazionale, che porterebbero l’utile a 23,6 milioni.

Il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti oggi dà lavoro, complessivamente a 1901 persone. Negli ultimi 5 anni, dal 2014 a oggi, sono stati assunti 405 giovani che prestano la loro opera in Banca di Asti, Biver Banca e Pitagora.

Banca di Asti, in via Verdi, 5 a Padova è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 08:20 alle 13:20 e dalle 14:30 alle 15:50, in Via Giuseppe Verdi, 5– Tel.  049 877 4548 – email padova@bancadiasti.it.

Altro da leggere

Banca Semplice Home

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.

Banca Semplice Info

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.