serve aiuto?

Titolari BancaSemplice Home e Info

Puoi parlare con noi al 800 235 270 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 203

Titolari BancaSemplice Corporate

Puoi parlare con noi al 800 703 558 e se sei all’estero allo +39 0521 19 22 189

in arrivo i pagamenti contactless senza pin fino a 50 euro

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
  • Periodo di Adesione: dal 26 maggio 2015 al 25 giugno 2015 (salvo proroga o riapertura dell’offerta)
  • Data di Regolamento: 29 giugno 2015

Banca C.R. Asti S.p.A. (“C.R. Asti” o “Offerente“) annuncia l’intenzione di promuovere un’offerta di scambio volontaria (l'”Offerta di Scambio“) avente ad oggetto lo scambio delle obbligazioni subordinate C.R. Asti – Tier 2 / Classe 2 indicate nella tabella riportata di seguito (le “Obbligazioni Esistenti“) con nuove obbligazioni subordinate C.R. Asti – Tier 2 / Classe 2 (le “Nuove Obbligazioni“).

L’Offerta di Scambio prevede che i possessori delle Obbligazioni Esistenti che aderiranno all’Offerta di Scambio ricevano per ciascuna Obbligazione Esistente di valore nominale pari ad Euro 1.000,00:

  • una Nuova Obbligazione di valore nominale pari ad Euro 1.000,00, con scadenza 29 giugno 2025, senza ammortamento periodico, caratterizzata da tasso cedolare (per le Obbligazioni Esistenti a tasso fisso) o da parametro di indicizzazione e margine (per le Obbligazioni Esistenti a tasso variabile) identico a quello dell’Obbligazione Esistente portata in adesione e dallo stesso intrinseco livello di rischio;
  • un corrispettivo lordo pari ad Euro 10,00;
  • il rateo di interesse maturato sull’Obbligazione Esistente alla data di regolamento dell’Offerta di Scambio.

Il periodo di adesione all’Offerta di Scambio avrà inizio il 26 maggio 2015 (incluso) alle ore 9:00 e terminerà il 25 giugno 2015 (incluso) alle ore 13:30 (il “Periodo di Adesione“) (salvo proroga del Periodo di Adesione ovvero riapertura dell’Offerta di Scambio).

La data di regolamento dell’Offerta di Scambio sarà il 29 giugno 2015 (salvo ulteriori date di regolamento in caso di Proroga del Periodo di Adesione ovvero di Riapertura dell’Offerta).

L’Offerta di Scambio consentirà alla Banca di ottimizzare la composizione delle proprie passività, rientrando in possesso delle Obbligazioni Esistenti, che non sono più computabili nel Capitale di Classe 2 dell’Emittente e risultano conseguentemente inefficienti sotto il profilo regolamentare.

L’Offerta di Scambio potrà essere ritirata da C.R. Asti al verificarsi, entro le ore 9:00 della Data di Regolamento, a livello nazionale e/o internazionale, di
(a) eventi o circostanze straordinarie da cui derivino, o possano derivare, gravi mutamenti nella situazione politica, finanziaria, economica, valutaria o di mercato che abbiano, o possano avere, effetti sostanzialmente negativi in relazione all’Offerta di Scambio e/o le Nuove Obbligazioni o
(b) eventi o circostanze che peggiorino, o possano far peggiorare in conseguenza dell’Offerta di Scambio, la situazione patrimoniale, economica, finanziaria, fiscale, normativa, societaria o giudiziaria dell’Offerente rispetto alla situazione risultante dal bilancio di esercizio e dal bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 o
(c) modifiche normative, ovvero orientamenti interpretativi concernenti la normativa applicabile espressi dalle Autorità competenti, tali da limitare, o comunque pregiudicare, lo scambio delle Obbligazioni Esistenti, ovvero l’esercizio del diritto di proprietà sugli stessi ovvero degli altri diritti inerenti le Obbligazioni Esistenti ovvero la computabilità delle Nuove Obbligazioni nei fondi propri (come definiti nella CRR) di Banca C.R. Asti.

L’Offerta di Scambio è rivolta a parità di condizioni a tutti i portatori delle Obbligazioni Esistenti.

Si riportano di seguito i dati essenziali delle Obbligazioni Esistenti e delle relative Nuove Obbligazioni oggetto dell’Offerta di Scambio:

L’Offerta sarà promossa secondo i termini e le condizioni indicate nel documento informativo (il “Documento Informativo“) a disposizione sul sito internet di Banca C.R. Asti www.bancadiasti.it.

Il Documento Informativo non è stato oggetto di approvazione da parte della Consob, né da parte di altra autorità di vigilanza, italiana o straniera. Ai sensi del combinato disposto degli artt. 101-bis, comma 3-bis, del Testo Unico della Finanza e 35-bis, comma 4, del Regolamento Emittenti, l’Offerta di Scambio descritta nel Documento Informativo è promossa in regime di esenzione dall’applicazione della disciplina sulle offerte pubbliche di acquisto e scambio prevista dai summenzionati provvedimenti normativi e regolamentari.
Le informazioni contenute nel Documento Informativo relative a C.R. Asti, alle avvertenze, ai fattori di rischio, nonché alle caratteristiche delle Obbligazioni Esistenti avranno valore meramente informativo.

Coloro che intendano conferire le Obbligazioni Esistenti in adesione all’Offerta di Scambio dovranno rivolgersi alla Banca ovvero ai rispettivi intermediari depositari, secondo le modalità e gli orari generalmente praticati ai fini dell’accesso ai servizi da loro prestati. Le adesioni saranno raccolte dagli intermediari depositari mediante la compilazione e la sottoscrizione di una scheda di adesione. Per ulteriori informazioni in merito alle modalità ed ai termini per l’adesione all’Offerta di Scambio, si rinvia al Documento Informativo.

L’Offerta sarà promossa in Italia con espressa esclusione degli Stati Uniti di America, Canada, Giappone e Australia e di qualsiasi altro Stato in cui tale offerta non sia consentita in assenza dell’autorizzazione delle competenti autorità.

Il presente comunicato ha solo valenza informativa. Per le condizioni e i termini dell’Offerta di Scambio, nonché per le relative avvertenze e fattori di rischio, anche in merito ai potenziali conflitti di interesse in capo all’Offerente in relazione all’Offerta di Scambio, si rinvia al Documento Informativo disponibile, congiuntamente agli ulteriori documenti menzionati relativi a C.R. Asti, sul sito internet www.bancadiasti.it.

* * *

DISCLAIMER
Il presente comunicato deve essere letto congiuntamente al Documento Informativo. Il presente comunicato e il Documento Informativo contengono importanti informazioni che devono essere lette attentamente prima dell’assunzione di qualsiasi decisione in merito all’Offerta di Scambio. L’investitore è invitato a consultare il proprio consulente finanziario o legale. L’Offerente ed Intermediario Incaricato del Coordinamento della Raccolta delle Adesioni non esprime alcuna raccomandazione in merito all’Offerta di Scambio.

RESTRIZIONI ALL’OFFERTA DI SCAMBIO E ALLA DISTRIBUZIONE
Il presente comunicato stampa e il Documento Informativo non costituiscono un’offerta pubblica di scambio volontaria in alcuna giurisdizione in cui, o nei confronti di alcuna persona verso cui o da cui, effettuare tale offerta o sollecitazione sia illegale, ai sensi della normativa sulle Obbligazioni Esistenti applicabile o di qualsiasi altra legge. La distribuzione del presente comunicato stampa e del Documento Informativo in talune giurisdizioni (in particolare, Stati Uniti d’America, Canada, Australia e Giappone) potrebbe essere vietata dalla legge. Ai soggetti che venissero in possesso del presente comunicato o del Documento Informativo è richiesto da parte dell’Offerente di informarsi relativamente a, e di osservare, ciascuna di tali restrizioni.

Altro da leggere

Banca Semplice Home

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.

Banca Semplice Info

Si stanno verificando rallentamenti nell’accesso.

Stiamo lavorando per ripristinare il servizio; ci scusiamo per il disagio.